Comune di Quarto d'Altino
Portale Istituzionale

Seguici su

CERTIFICATI STORICI

Responsabile del procedimento: Incaricato per pratica
  • Unità: Servizi Demografici
  • Responsabile dell'ufficio: Mauro Favaron
  • Telefono: 0422-826209 / 0422-826236 / 0422-826216
  • Fax: 0422-826256
  • Email: servizidemografici@comunequartodaltino.it
  • Operatori: Edoardo Pieretto, Catia Boatto, Francesca Pasin
Cos'è:
Il certificato storico è la certificazione che attesta situazioni anagrafiche pregresse, in particolare: 
  • stato di famiglia storico (o originario), che certifica la composizione della famiglia dall’iscrizione alla cancellazione dall'anagrafe della popolazione residente; 
  • residenza storica, che certifica, individualmente, i movimenti anagrafici di iscrizione e cancellazione dall'anagrafe della popolazione residente e i cambi di indirizzo effettuati all’interno del Comune. 
Modalità di Attivazione:
A Domanda
 
Come si richiede:
Le certificazioni storiche sono il risultato di una ricerca d’archivio e quindi risulta necessario il rilascio su prenotazione. 
La richiesta di rilascio di un certificato storico deve essere debitamente motivata (deve esserne specificato l’uso: legale, personale, ricerche genealogiche, ecc.) e deve contenere i dati necessari per consentire la ricerca (cognome, nome, data di nascita). 
Il modulo per la richiesta è disponibile nella sezione "modulistica" di questa pagina e può essere presentato allo sportello anagrafico, oppure inviato per posta, fax o mail , accompagnato dalla fotocopia di un documento di identità. E’ opportuno indicare anche un recapito telefonico. 

 
Tempi:
Il certificato storico ha validità 6 mesi dalla data di rilascio e può essere utilizzato esclusivamente nei rapporti tra privati 
Lo stato di famiglia può essere riferito ad una data indicata dal richiedente (per esempio il giorno del decesso di uno dei membri) oppure riportare il nucleo familiare originario. 
In caso di documentazione da produrre alla Pubblica Amministrazione e ai gestori o esercenti pubblici servizi, l’interessato ha facoltà di sostituire il certificato con un’autocertificazione. 
I privati non sono obbligati ad accettare l'autocertificazione, ma possono consentirvi.

 
Spese a carico dell'utente:
Il costo di un certificato rilasciato in esenzione dall'imposta di bollo è di euro 2,58 per ogni componente; per i certificati in bollo, euro 5,16 per ciascun componente, oltre ad euro 16,00 per imposta di bollo. 
Il pagamento dei diritti di segreteria , viene effettuato direttamente allo sportello al momento del ritiro.

 
torna all'inizio del contenuto